Statistiche

  • Interventi (1662)
  • Commenti (0)

Archivi

giovedì 11 aprile 2013 17:00:00

Cala il sipario sulla fiera del vino più importante a livello mondiale e anche in questa edizione i numeri parlano di un bilancio positivo per il settore. 148.000 presenze di cui 53.000 straniere provenienti da 120 Paesi. Si tratta di un incremento del 6% dei visitatori totali che hanno premiato le oltre 4.200 aziende espositrici. In aumento anche le presenze di giornalisti che salgono a 2.643 da 47 Paesi, contro le 2.494 da 42 nazioni del 2012.

L’Associazione Italiana Sommelier ha confermato anche  quest’anno la formula vincente della doppia postazione: due spazi per essere ancora più vicina agli associati e agli appassionati che stanno per intraprendere un corso per diventare sommelier.

Lo stand AIS nel padiglione 7 ha proposto come sempre l’oggettistica associativa, le pubblicazioni, le ultime novità ed è stato punto di ritrovo per tutti coloro che hanno espresso l’intenzione a prendere parte nei prossimi mesi al percorso didattico per mettere al collo il prestigioso tastevin.

Dopo la positiva esperienza del 2011 e 2012 è stata riproposta la lounge AIS al primo piano del padiglione 9: un innovativo spazio, elegante ed esclusivo, in cui il direttivo AIS ha incontrato i soci e i partner dell’Associazione, sempre in compagnia di un buon calice di vino e di prodotti gastronomici d’eccellenza. Questo locale, come lo stand, è stato allestito dall’architetto Alessia Cipolla, che ha saputo ricreare a pochi metri dal frenetico andirivieni della fiera un’atmosfera calda e accogliente, in cui rilassarsi e discorrere in tranquillità. L’arredo, firmato dalle Officine Ferro Toscano, ha ripreso elementi della cantina per trasformarli in mobili originali e innovativi. Gli oggetti circostanti, invece, invitavano i sommelier a compiere un percorso sensoriale dei profumi del vino tra fiori, frutti, erbe aromatiche e spezie.

Nel corso della manifestazione è stato presentato il 47° Congresso Nazionale, che avrà luogo a Firenze il 16 e 17 novembre 2013. Sarà l’ottocentesca Stazione Leopolda a ospitare il raduno annuale dei sommelier.

Da ricordare sono le degustazioni guidate, tre appassionanti opportunità per scoprire vini resi unici dalle loro terre e terre rese uniche dai loro vini: “Lo stile elegante di un italiano dal taglio Classico”, “Le variegate sfumature del Rosso ai piedi dell’Appennino”, “Le tessiture Dolci delle essenze mediterranee”. Questi eventi sono stati rappresentati da originalissimi disegni realizzati per l’occasione dal noto vignettista Valerio Marini, che nella giornata di lunedì 8 aprile ha trascorso alcune ore presso lo stand AIS, omaggiando i soci AIS di ironiche rappresentazioni grafiche ideate ad hoc per il Vinitaly.

Un ringraziamento va rivolto agli oltre 500 sommelier AIS impegnati nei numerosi servizi durante i giorni della fiera per la professionalità e la competenza con cui hanno confermato il valore e l’autorevolezza della nostra Associazione.

 

L'AIS AL VINITALY 2013

PRESENTAZIONE
CONGRESSO NAZIONALE 2013
DEGUSTAZIONI AIS AL VINITALY

 

 

IL RACCONTO PER IMMAGINI DELLA MANIFESTAZIONE

 

   

 

 Lo stand AIS nel padiglione 7 della Fiera di Verona

 

 Il gruppo AIS della Sede Centrale presente allo stand

     

La campagna di comunicazione per la prossima Giornata Nazionale della
Cultura del Vino e dell'Olio

 

 Neo sommelier brasiliani ricevono l'attestato dalle mani del Presidente

     

 Valerio Marini al lavoro...

 

 Ecco il risultato!

     

 La Lounge AIS nel padiglione 9

 

 Sommelier al lavoro nella Lounge

     

 I profumi della terra...

 

 ... della frutta, delle erbe aromatiche...

     

 ... delle spezie...

 

 ... e dei fiori!

     

 Il giornalista Rai Bruno Gambacorta intervista il Presidente

 

 I responsabili dei sommelier in servizio con il Presidente

     

La prima delle degustazioni organizzate dall'AIS

 

Sommelier in servizio in Sala Argento per le degustazioni guidate

 

 

 

 Antonello Maietta e Nicola Bonera nel corso della prima degustazione

 

 Sommelier al lavoro

     

 L'uscita dalla Sala Argento dopo il servizio

 

 La presentazione del Congresso Nazionale AIS 2013

     

 Il gruppo di lavoro per la preparazione del Congresso Nazionale

 

 Finalmente un attimo di riposo!

   

 

Il Delegato AIS di Catanzaro, Giancarlo Rafele, direttore di Casa di Nilla, con Neda, un vino speciale... Scopri il perché con un click qui!

 

 I vini protagonisti della terza e ultima degustazione

 Emanuele Lavizzari

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)