Statistiche

  • Interventi (1589)
  • Commenti (0)

Archivi

venerdì 30 marzo 2018 10:00:00

Se il fiore è la parte più bella e appariscente della pianta, in gergo, il fior fiore è il "non plus ultra", il "non oltre" inciso da Ercole prima di oltrepassare le colonne dello stretto di Gibilterra da cui prendono il nome. In realtà la COOP è decisa a proseguire oltre le immaginarie colonne degli attuali traguardi, raggiunti con la linea dedicata ai prodotti di alta serie, dove i criteri di trasparenza, selezione e qualità si fanno assai rigorosi. Per farlo nell'ambito del vino, la COOP ha scelto di rivolgersi all'Associazione Italiana Sommelier: un gruppo di esperti sommelier, dopo la degustazione alla cieca di una batteria di vini prodotti da cantine differenti dello stesso territorio, ha selezionato il campione più emblematico; la colonna prescelta, questa sì, a presidio di una zona invalicabile per qualità. Sono otto, ad oggi, i vini selezionati per comporre la linea Fior Fiore, tutti seguiti dalla COOP dalla vigna alla collocazione sugli scaffali; tutti esaminati e valutati da un panel di sommelier AIS: il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Millesimato di Cantine Bellussi; il Franciacorta  serie Monogram dell’Azienda Agricola Castel Faglia; il Gewürztraminer Südtirol DOC della Cantina Produttori di Bolzano; il Sauvignon Colli Orientali del Friuli DOC di Le Vigne di Zamò; il Fiano di Avellino DOCG di Feudi San Gregorio; il Lambrusco di Modena DOC Casalguerro di Cleto Chiarli; il blend di Sangiovese e Merlot della toscana Fattoria del Cerro; il Primitivo di Manduria DOC di Cantine San Marzano. Una cartina italiana del bere bene aperta sul tavolo dell'alleanza tra due competenti realtà: COOP e AIS. A tenere la mappa aperta alla vista dei consumatori, le otto bottiglie della serie, destinate in futuro ad arricchirsi di nuovi territori. Dall'Alto Adige alla Puglia, tutte le etichette saranno a disposizione degli ospiti di Vinitaly 2018, assieme alle ventidue cantine insignite del tastevin della guida Vitae 2018. L’appuntamento con la degustazione, completamente gratuita per i soci AIS in regola con la quota associativa, è per mercoledì 18 aprile 2018, dalle 11:00 alle 16:00.  Sala Argento - Palaexpo, ingresso A2 (piano -1). 

AIS Staff Writer

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)