Statistiche

  • Interventi (1674)
  • Commenti (0)

Archivi

giovedì 13 settembre 2012 13:15:00

Il 6 settembre s’è mosso qualcosa nella classificazione del Saint-Émilion. Per dovere di cronaca chiariamo che la zona in questione si trova in Aquitania, nei dintorni di Bordeaux, e più precisamente sulle alture a destra del fiume Dordogna. Un territorio religiosamente vocato alla produzione di vino rosso, con il Merlot a farla da padrone e il Cabernet Sauvignon e Franc impiegati come preziosi comprimari.
La prima classificazione avvenne nel 1955. Questa del 2012 è la settima revisione ed è scaturita dall’annullamento di quella del 2006, perché all’interno della procedura alcune persone si sono trovate sia giudici che parte in causa, insomma risultavano giudici di se stessi, e siccome la Francia non ragiona come l’Italia, tutto è andato a gambe all’aria.
Come a ogni nuova revisione, i risultati non sono chiaramente stati condivisi da tutti, e la discussione è ancora in atto, però la classifica è ormai definitiva, per cui le parole tra poco serviranno solo a dar aria alla bocca.
La classificazione del Saint-Émilion si sviluppa in modo terziario. Prevede i Premiers Grands Crus Classés suddivisi in categoria A e B e i Grands Crus Classés: la posizione più ambita è la “A”.
Quest’anno una prima rivoluzione è accaduta: nella categoria “A” i blasonati Château Ausone e Château Cheval Blanc non sono più soli, a loro si sono affiancati Château Angelus e Château Pavie.
Qualcuno ha storto la bocca sull’ascesa di Pavie, perché ritenuto il meno attaccato il terroir, pur esprimendo un’eccellenza condivisa, ma si attendevano anche che lo Château Figeac, più legato alla tradizionalità enologica assurgesse al gradino più alto.
La “B” vede la presenza di Château Beauséjour, Château Beau-Séjour Bécot, Château Belair-Monange, Château Canon, Château Canon La Gaffelière (nuovo), Château Figeac, Clos Fourtet, Château La Gaffelière, Château Larcis Ducasse (nuovo), Château Pavie Macqui, Château Troplong Mondot, Château Trottevieille, Château Valandraud (nuovo) e La Mondotte (nuovo).
Questi ultimi due rappresentarono quella spinta innovativa che prese l’appellativo “vin de garage”, poi invece che prezzi di garage applicarono quelli da attico e quindi eccoli a lambire i gradini dell’apice gerarchico.
Sono stati classificati Grands Crus Classés (i nuovi son in corsivo): Château L’Arrosée, Château Balestard La Tonnelle, Château Barde-Haut, Château Bellefont-Belcier, Château Bellevue, Château Berliquet, Château Cadet-Bon, Château Capdemourlin, Château Le Châtelet, Château Chauvin, Château Clos de Sarpe, Château La Clotte, Château La Commanderie, Château Corbin, Château Côte de Baleau, Château La Couspaude, Château Dassault, Château Destieux, Château La Dominique, Château Faugères, Château Faurie de Souchard, Château de Ferrand, Château Fleur Cardinale, Château La Fleur Morange, Château Fombrauge, Château Fonplégade, Château Fonroque, Château Franc Mayne, Château Grand Corbin, Château Grand Corbin-Despagne, Château Grand Mayne, Château Les Grandes Murailles, Château Grand-Pontet, Château Guadet, Château Haut-Sarpe, Clos des Jacobins, Couvent des Jacobins, Château Jean Faure, Château Laniote, Château Larmande, Château Laroque, Château Laroze, Clos La Madeleine, Château La Marzelle, Château Monbousquet, Château Moulin du Cadet, Clos de l’Oratoire, Château Pavie Decesse, Château Péby Faugères, Château Petit Faurie de Soutard, Château de Pressac, Château Le Prieuré, Château Quinault l’Enclos, Château Ripeau, Château Rochebelle, Château Saint-Georges-Côte-Pavie, Clos Saint-Martin, Château Sansonnet, Château La Serre, Château Soutard, Château Tertre Daugay, Château La Tour Fiegac, Château Villemaurine, Château Yon-Figeac.
Da Saint-Émilion fanno notare che delle 96 domande di classificazione presentate, 82 sono state accettate, quindi l’85%, tanto per avere un confronto nel 2006 ne accettarono solo 61. L’incremento è stato spiegato: il miglioramento numerico è dovuto al progresso dell’enologia bordolese.

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)