Statistiche

  • Interventi (1678)
  • Commenti (0)

Archivi

martedì 7 maggio 2013 11:30:00

È Nicola Bonera il vincitore della 9a edizione del Master del Nebbiolo, svoltosi nella storica reggia di Venaria Reale, in concomitanza con la manifestazione Ba&Ba, l’attesa anteprima di Barolo 2009 e Barbaresco 2010.

Dopo le selettive prove di semifinale, che prevedevano un questionario scritto con domande articolate su cultura generale, enografia, comunicazione e la degustazione di due vini, dagli otto partecipanti sono emersi e si sono disputati la finale, oltre Bonera, l’umbro Federico Scarponi e il ligure Sergio Garreffa.

Nicola Bonera – che nel suo palmarès vanta numerosi riconoscimenti, tra cui il titolo di Miglior Sommelier d’Italia nel 2010 – è stato il primo a competere nella finale (degustazione di tre vini, accoglienza e abbinamento a un menù, servizio e decantazione di una bottiglia, correzione di una carta dei vini e prova di comunicazione), facendo capire con professionalità e sicurezza che sarebbe stata dura fare meglio di lui. Molto più combattuta la lotta per il secondo posto, con Federico Scarponi (reduce dal terzo posto al Master del Sangiovese, svoltosi il giorno precedente) che ha avuto di poco la meglio su un emozionatissimo Sergio Garreffa. La Giuria, presieduta da Ivano Antonini, non ha avuto dubbi nell’assegnare il titolo a Nicola, mentre ha tenuto il numeroso pubblico sulle spine, prendendosi tutto il tempo necessario per la non facile decisione di chi dovesse occupare gli altri gradini del podio.

 

 

                              Nella foto Ivano Antonini, Nicola Bonera e Fabio Gallo, Presidente di AIS Piemonte

 

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)