Statistiche

  • Interventi (1672)
  • Commenti (0)

Archivi

lunedì 27 dicembre 2021 10:30:00

Un amico dei Sommelier

Sono numerosissimi i Sommelier che hanno ricevuto l’attestato a coronamento del corso proprio nell’azienda in cui è stato prima enologo e poi imprenditore di successo. Franco Ziliani, scomparso a novant’anni nel giorno di Natale, oltre al merito di essere stato il padre del Franciacorta, dall’AIS sarà ricordato per la sua perspicacia nel credere, prima di ogni altro, nella figura del Sommelier come comunicatore e divulgatore dei vini e dei loro territori. Da lunghi anni l’azienda Guido Berlucchi è partner dell’Associazione, prima per il Concorso Miglior Sommelier d’Italia e ancora adesso per l’accoglienza dei neodiplomati presso la propria cantina con la cerimonia di consegna dell'attestato di qualificazione professionale e del tanto ambito tastevin da mettere al collo.

L'intuizione di un pioniere

“Se facessimo anche uno spumante alla maniera dei francesi?” Così si era rivolto un giovane Franco Ziliani nel 1961 al Conte Guido Berlucchi, fondatore dell’omonima cantina. Dopo le prime sperimentazioni e non poche perplessità da parte dei suoi interlocutori, l’enologo, nato a Travagliato (BS) il 21 giugno 1931, ebbe ragione. Inizialmente le bottiglie immesse sul mercato erano 3.300, nel 1970 circa 120.000, nel 1980 un milione e attualmente le vendite si attestano su 4,2 milioni. A sessant’anni dalla nascita del Franciacorta si può affermare che la caparbietà e l’intuizione di Franco Ziliani l'hanno reso un autentico pioniere del mondo enologico.

Il saluto dell'Associazione

Il Presidente Nazionale Antonello Maietta lo ha voluto ricordare così: “Ho conosciuto Franco Ziliani più di quarant’anni fa, in occasione della lezione sugli spumanti che tenne al mio primo livello a Genova. Più che una lezione, fu una testimonianza di vita, da cui trasparivano impegno, passione e lungimiranza, doti che lo hanno accompagnato per tutta l’esistenza”. Al Presidente si unisce il Consiglio Nazionale AIS nel rivolgere le più sentite condoglianze ai figli Cristina, Arturo e Paolo e ai loro familiari.

Ufficio Stampa AIS Italia

 

Nella foto in alto a sinistra Franco Ziliani premia Nicoletta Gargiulo al Concorso Miglior Sommelier d’Italia 2007 a Trieste

 

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)