Statistiche

  • Interventi (1674)
  • Commenti (0)

Archivi

mercoledì 9 dicembre 2015 14:30:00

Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, con sentenza depositata in data 8 ottobre 2015, ha pienamente riconosciuto la correttezza e la legittimità del comportamento adottato dall’Associazione Italiana Sommelier e dall’Associazione Italiana Sommelier Campania, rigettando integralmente le domande degli ex soci AIS Pasquale BRILLANTE, Ugo SCAGLIOLA, Salvatore SALVO e Antonio CONTE, condannandoli, in solido tra loro, al pagamento delle spese di lite liquidate in complessivi Euro 12.000 (dodicimila) oltre agli oneri di legge.

L’Associazione Italiana Sommelier, nella persona del Presidente Antonello Maietta, e l’Associazione Italiana Sommelier Campania, nella persona del Presidente Nicoletta Gargiulo, esprimono la propria soddisfazione per la sentenza che riconosce validamente convocata l’Assemblea dei Soci di AIS Campania del 24 marzo 2014 e parimenti valide tutte le delibere assunte in tale sede.

Associazione Italiana Sommelier

 

© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)