Statistiche

  • Interventi (1636)
  • Commenti (0)

Archivi

Sparkling explosion 

venerdì 21 agosto 2015 09:45:00

L’espansione del frizzante non sembra trovare ostacoli nel biennio 2014-2015, tutte le bevande (alcoliche) con l’anidride carbonica sono in crescita, e quando si dice CO2 non se ne esclude alcuna, quindi birra, vino e… sidro. A parte il boom e ancora boom del Prosecco, a cui si sta accostando il Moscato...

... leggi
 

Morel, Rosé des Riceys 

giovedì 20 agosto 2015 15:00:00

Il fiume Laignes, 32 km di lunghezza, è un affluente della Senna e nel corso dei secoli ha disegnato la conformazione della valle vitivinicola che sta nel cuore dell’Aube e che accoglie sulle sue sponde i tre borghi che compongono Les Riceys. Siamo nel territorio denominato Barséquanais, un comprensorio a vigna...

... leggi
 

Carcavelos 

giovedì 20 agosto 2015 09:00:00

Chi è costui? Perché così viene da dire, visto lo striminzito territorio a cui l’ha costretto l’urbanizzazione della Costa dell’Estoril e di Carcavelos. Andiamo con ordine. Siamo in Portogallo, a una quarantina di km a ovest di Lisbona, dove il fiume Tago incontra l’Oceano, e il Carcavelos è un vino...

... leggi
 

Pizza a mezzanotte? 

mercoledì 19 agosto 2015 14:00:00

Perché no! Secondo alcuni illuminati ricercatori statunitensi non si dovrebbe fare, e se una tale affermazione arriva da una nazione in cui il cibo non-stop è una costante, forse c’è qualcosa di cui preoccuparsi.
Già  si sapeva che l’abitudinarietà a cibarsi...

... leggi
 

Bourgogne & Bière 

mercoledì 19 agosto 2015 09:30:00

La Côte de Nuits è la quintessenza dell’espressione del pinot nero, con preziosissimi scrigni enologici a disposizione di pochi fortunati. La Côte de Nuits è anche altro, e che altro, anzi un altro alternativo al vino (si fa per dire): è anche birra.
A parte la Brasserie artigianale di Beaune...

... leggi
 

La carta dei vini è morta 

martedì 18 agosto 2015 14:15:00

Non è un pensiero dell’Associazione Italiana Sommelier. Anzi il senso dell’affermazione è che sia la tradizionale carta dei vini a essere defunta. Questa affermazione, molto provocatoria e stuzzicante, è stata pronunciata durante un seminario tenuto alla London Wine Fair (18-20 maggio 2015)...

... leggi
 

Il bovale di Su’entu 

martedì 18 agosto 2015 09:45:00

Da diversi anni alla voce enografica Sardegna il primo vino che viene alla mente è Vermentino, tanto che quasi lo si trova in tutte le salse e forse anche in alcuni condimenti: niente da eccepire, trattasi di vino di tutto rispetto, con preziose versioni qualitative. Però la Sardenga è altro, e che altro, verrebbe da dire...

... leggi
 

Bolgheri & Mulini 

lunedì 17 agosto 2015 16:30:00

Certo i nomi Breuil, Juillac e du Sable non passeranno inosservati ai cultori del rosso del Bordeaux: la Jaille du Breuil lambisce Château Lafite Rothschild, il Ruisseau de Juillac sfiora Baron Pichon-Longueville, mentre il Ruisseau du Sable tocca Margaux. Questi corsi d’acqua sono i responsabili, in positivo...

... leggi
 

Bulles di Dufour 

lunedì 17 agosto 2015 09:30:00

Ambonnay, Aÿ, Avize. Alla lettura di queste tre parole subito l’enofilo degustatore corre con la propria memoria allo Champagne e già si immagina pinot noir e chardonnay, tutti da vigneti grand cru. Se scriviamo Landreville la cosa si complica un tantino, e forse si dubita che sia abbinabile allo champagne...

... leggi
 

Clos du Mesnil 

venerdì 14 agosto 2015 12:30:00

In Champagne la micro proprietà ha sempre avuto una funzione rilevante, per non dire strategicamente essenziale nel creare quelle sfumature di eccellente qualità, non ripetibile altrove, anche e soprattutto in Champagne, per circostanze che non trovano spiegazioni razionalmente plausibili, tanto che...

... leggi
 
Pagina 2 di 4 << < 1 2 3 4 > >>
© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)