La rivista ufficiale dell'AIS è anche sul web: gli approfondimenti, i resoconti delle principali manifestazioni, gli eventi della vita associativa, i commenti, le degustazioni, le novità dal mondo del vino e molto altro ancora troveranno spazio in queste pagine.

Un modo di comunicare efficace, puntuale e al passo con i tempi vi terrà aggiornati giorno per giorno, mantenendo lo stile e la chiarezza che da sempre hanno caratterizzato il nostro periodico associativo.

Non vi resta che sfogliare queste pagine a colpi di click!

BUONA NAVIGAZIONE!

mercoledì 17 gennaio 2018 15:00:00

L'azienda svizzera Chaillot è appena uscita con un nuovo tappo da vino, il BioNature e lo ha definito come il primo tappo biologico mai prodotto. Sarà davvero così? Ad approfondire la questione, forse qualcosa non va. 

... leggi
 
mercoledì 17 gennaio 2018 10:00:00

La storia del birrificio Harviestoun  ebbe inizio nell’ottobre del 1983, il propulsore di tutto è stato un passionista di birra, Ken Brooker. Di lui si dice che sia famoso per le straordinarie sessioni di degustazione che riusciva a condurre, ospitando amici personali, ma soprattutto amici della birra...

... leggi
 
martedì 16 gennaio 2018 09:45:00

È il Consiglio dell’Unione Europea, con l’informativa 14082/17, ad addensarle, e le ammucchia così contortamente che non si riesce a capire se siano nubi di pioggerella, pioggia o tempesta, di certo sono nebulosità di un generalizzante pericolo anti alcol. Tutto si incastra in quella Alcol Strategy...

... leggi
 
lunedì 15 gennaio 2018 16:00:00

Beppe Rinaldi, storico produttore di Barolo, pubblica un lungo intervento contro l'aumento di ettari per la coltivazione del nebbiolo. Il rischio è di alterare una situazione già incerta...

 

... leggi
 
lunedì 15 gennaio 2018 10:30:00

La storia vitinicola dell’Uruguay parla europeo, più precisamente spagnolo e italiano, con preferenza per gli immigrati baschi che importarono il vitigno diventato simbolo dell’identità uruguagia del vino, il tannat...
 

... leggi
 
mercoledì 20 dicembre 2017 16:30:00

di Antonello Maietta

Indipendentemente dai materiali impiegati, sempre più insoliti e singolari, l’albero di Natale rappresenta un tradizionale esercizio di pazienza, di manualità, di concentrazione e di condivisione, virtù e capacità che necessariamente devono convergere...

... leggi