L’Associazione Italiana Sommelier offre un percorso formativo che ogni anno coinvolge migliaia di amatori e addetti ai lavori nel settore ristorativo, donne e uomini, studenti e pensionati, casalinghe e liberi professionisti, che compongono un interessante spaccato della società. Tutti legati da un filo conduttore invisibile, una grande passione: il vino e tutto ciò che gli ruota attorno e che crea interesse ed entusiasmo, lavoro e convivialità.
Al termine dei tre livelli molti Sommelier sono soddisfatti di ciò che hanno acquisito e sfruttano le proprie conoscenze per approfondire le proprie competenze e abilità in privato, con visite in cantine e degustazioni, serate a tema e focus su specifici argomenti.
Altri, al contrario, decidono di partecipare più attivamente alla vita dell’Associazione, arricchendo il proprio bagaglio culturale e professionale, mettendolo a disposizione di altri Sommelier e intraprendendo un percorso che li porterà a diventare Degustatori AIS, esperti in Tecnica dell’abbinamento cibo-vino e nelle Tecniche di servizio, Direttori di Corso, Relatori e Commissari d’esame.
Il percorso si compone di diversi step, in alcuni casi vincolati a propedeuticità, in altri casi assolutamente indipendenti l’uno dall’altro.
Il requisito essenziale per potere frequentare i diversi seminari è quello di essere Sommelier AIS; al termine di alcuni è previsto un esame, in altri casi la semplice frequenza rappresenta un tassello del mosaico necessario per comporre il profilo di alcune figure didattiche.
I singoli seminari previsti dall’Associazione Italiana Sommelier, che possono essere frequentati anche indipendentemente l’uno dall’altro, sono:

Comunicazione e programmazione didattica 

Tecnica della degustazione (Degustatori AIS) – con esame

Tecnica dell’abbinamento cibo-vino – con esame

Commissari

Direttori di Corso

Tecniche di servizio – con esame  

 

IL CALENDARIO DEI PROSSIMI SEMINARI ED ESAMI

 

IL PERCORSO DIDATTICO    I PROGRAMMI DEI SEMINARI