Si è svolto presso la Sala Cavour il convegno organizzato dall’AIS sul Testo Unico del vino, alla presenza del Vice Ministro Andrea Olivero.  

Cambiamento, innovazione, comunicazione, ma anche salvaguardia della tradizione e del patrimonio storico e culturale rappresentato dalla viticoltura italiana. Il tutto nell’ottica delle recenti norme legislative del Testo Unico del vino. La giornata è stata aperta dal Vice Ministro Andrea Olivero... leggi

IL VIDEO A CURA DI SIMONE SAVOIA

Cari Soci AIS, anche per quest’anno è riservata per tutti voi una condizione di assoluto privilegio per l’acquisto dei biglietti di ingresso al Vinitaly (9-12 aprile 2017).

INGRESSO RISERVATO a € 36,60 IVA COMPRESA anziché € 80,00

Per ulteriori informazioni... leggi

SCOPRI LE DEGUSTAZIONI AIS AL VINITALY 2017!

È Carlo Pagano il vincitore del Gran Premio del Sagrantino. Il sommelier della Delegazione di Isernia ha superato in finale il ligure Sergio Garreffa e l’altoatesino André Senoner, rispettivamente giunti al secondo e terzo posto.
Il concorso, svoltosi all’interno della manifestazione Anteprima Sagrantino 2013, ha messo a dura prova i dodici concorrenti presenti alla semifinale, una selezione che prevedeva un impegnativo questionario e un’analisi organolettica di vini a base Sagrantino... leggi

IL VIDEO A CURA DI SIMONE SAVOIA

La coppa del Master Sangiovese torna in Romagna. Dopo anni di latitanza in “terre straniere”, Marco Casadei ha riportato il trofeo, rosso e caldo come lo spirito romagnolo, in terra natia. Ha superato un esame scritto difficilissimo che ha toccato la Corsica, la Napa Valley, Mendoza, per riapprodare al Lazio e alla Campania, esame che ha solo sfiorato con qualche quesito la produzione indigena. Ha superato i campioni affermati e annunciati da podio... leggi

IL VIDEO A CURA DI SIMONE SAVOIA

L’Alto Corso di Formazione si rivolge agli operatori di settore già impiegati nella filiera vitivinicola e con un’adeguata esperienza, per offrire un aggiornamento e un arricchimento professionale nelle principali scelte che affronta quotidianamente il manager d’impresa, il wine lover e il sommelier che intende progredire culturalmente.
La particolarità del corso nasce dall’Ente organizzatore, l’Accademia Italiana della Vite e del Vino, ente morale fondato da Luigi Einaudi, che riunisce i professori universitari, ricercatori nel campo della filiera vitivinicola e gli imprenditori che negli anni si sono distinti nell’eccellenza delle loro attività.
Questa particolare struttura consente di mettere a disposizione come docenza i migliori esperti delle discipline di ricerca e fornire un aggiornamento difficilmente riproducibile.
Quest’anno il corso si svolgerà presso la Cantina Corsa di Affi (VR) che gentilmente mette a disposizione le sue strutture.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO E LE MODALITÀ DI ISCRIZIONE

I DOCENTI

Niente

Se dovessimo spiegare l’essenza del niente dovremmo forse affidarci a variegate vulcanicità intellettuali, e non ci sarebbe certezza di giungere al capolinea. D’altronde per sua natura il niente è pronome...

Strategia di performance dello Champagne

Francis Declerk nel 2004 trasferì in un saggio alcune interessantissime riflessioni sui cambiamenti che avrebbero investito i viticoltori della Champagne, evidenziando una forza strategica di costante visibilità...

Madame Leroy e l’Aligoté

Chi di Borgogna ferisce di Borgogna perisce, così si interpretava l’Aligoté nei primi anni Ottanta del secolo scorso, un vino relegato ingiustamente a fare da spalla alla crème de cassis per fare il Kir, e nemmeno Royal...

Olio alla cannabis

Cannabis sì, cannabis no, cannabis nì è ormai diventata un ritornello quotidiano, anche la puritana e conservatrice America del quadriennio Donald sta facendo i conti con questa sostanza, fra l’altro già oggetto...

Il Classico di Cortona

Non crediamo di essere smentiti se affermiamo che Riccardo Baracchi è l’anima enologica dell’Azienda Agricola Baracchi, in quello spicchio dell’etrusca Cortona che nell’essenza del suo proverbio lascia emergere...

Profumo animale: la cimice

Sciencenews.org ha pubblicato uno studio dell’Oregon State University di Corvallis. Lo scopo è stato quello di stabilire se, come e quanto, la presenza di questo impertinente animaletto, che noi italiani chiamiamo...

Vino virale

Foto, post e video che nell’epoca della fibra digitale 4 punto zero si catapultano nel mondo dell’informazione, toccando le curiose emozionalità di una miriade di pensieri webbizzati, sono definiti virali...

Clos du Cromin Meursault

Clos du Cromin è un piccolo vigneto posto sulla collina di Volnay, Côte de Beaune, Borgogna. Tra i proprietari del clos troviamo un vignaiolo storico della Côte, quel ramo dei Confuron che confluendo nei Cotetidot...

Coratina monovarietale by Hermes

Siamo all’olio extravergine di oliva, non in un’esclusiva boutique della riviera dei fiori, e se dovessimo comparare le due situazioni non saremmo sicuri che l’eccellenza si trovi dalla sola parte della moda. Hermes è un frantoio...

 

TUTORIAL PER IOS

TUTORIAL PER ANDROID

Cercare un vino, un produttore, i vitigni o le denominazioni di una regione non è mai stato così semplice. Dal proprio smartphone, in pochi click si accede al database dei circa diecimila vini recensiti dai degustatori AIS; utilizzando le diverse chiavi di ricerca si possono inoltre applicare filtri (anche multipli) per circoscrivere i risultati secondo la denominazione, la regione di appartenenza, il colore, la tipologia, le uve, la valutazione AIS... leggi

Con la navigazione nel sito si presta consenso all'uso dei cookies ed al regolamento di privacy

RINNOVO QUOTA 2017

 
 
 

/Data/Sites/1/media/calendario_eventi/Olio_AIS_HP.jpg

 
 
 
 

Premio Surgiva riservato alle Delegazioni AIS

Il giusto abbinamento tra sigari e nobili bevande

 

 

Associazione Italiana Sommelier

Viale Monza, 9 - 20125 Milano (MI)
Tel. +39 02 2846237
ais@aisitalia.it
ais@pec.aisitalia.it