20:30
22:30

Il Pinot bianco è stato introdotto in Alto Adige attorno al 1850 e fin da subito ha qui trovato un habitat naturale.
Oggi l’Alto Adige ne rappresenta uno degli areali produttivi più vocati a livello mondiale.
Qui il pinot bianco è in grado di “leggere il territorio” e fornire differenti sfumature: affumicato in Val Venosta, torbato nella zona di Appiano, fine e longevo nella zona di Terlano.
La Cantina Terlano produce il pinot bianco di riferimento dell’intera regione.
Le selezioni di pinot bianco nascono da un gruppo di piccoli vigneti, posti sul versante meridionale del Monzoccolo, con terreni a matrice porfirica, compresi fra i 450 e 950 metri s.l.m., tutti con esposizione sud sud-ovest ed affacciati davanti al monte Meldola e denominati “Vorberg” (davanti al monte).
In compagnia dell’Enologo della Cantina, Rudi Kofler, andiamo alla scoperta di questo bianco emozionante e longevo.
Degusteremo:
Alto Adige Terlano Pinot Bianco Riserva Vorberg 2015
Alto Adige Terlano Pinot Bianco Riserva Vorberg 2013
Alto Adige Terlano Pinot Bianco Riserva Vorberg 2010
Alto Adige Terlano Pinot Bianco Riserva Vorberg 2008
Alto Adige Terlano Pinot Bianco Riserva Vorberg 2006
Alto Adige Terlano Pinot Bianco Rarità 2002

costo: 25 euro per i soci AIS,  30 euro per i non soci

Per informazioni e prenotazioni scrivere a eventi.bologna@aisemilia.it

Sede:

Sito della Sede:
Viale Lenin 43
Bologna