20:30
23:00

RITORNA LA STORICA E TANTO ATTESA RUBRICA ENOLOGICA
L'ALFABETO DEL VINO: “C” come Chardonnay

Dalla parola chiave Chardonnay, si percorreranno le tante possibili espressioni di un vitigno internazionale fortemente radicalizzato in ogni contesto territoriale.

Selezioni di svariati terroir per un percorso sensoriale unico, rivolto alle origini ed alle molteplici espressioni del vitigno nei calici. Alcuni Chardonnay si annoverano addirittura tra i più grandi vini del Mondo.

Etimologia o solo leggenda, ma pare che il nome del vitigno possa derivare da aree mediorientali o in Borgogna ad opera di Monaci Cistercensi; altra ipotesi, l’origine sulle colline di Gerusalemme da cui anche l’origine del nome dalla lingua ebraica ovvero Shahar Adonay cioè la Porta di Dio.

La sensibilità del vitigno e la sua precocità, non fanno temere quasi mai alcuna avversità, concedendo spesso grandi risultati nelle molteplici aree di allevamento. In Francia si sceglie il suo miglior habitat nei vini di Borgogna come nella Côte de Beaune dove il vino inizia a dare il meglio anche dopo i 10 anni di vita o quelli di Corton Charlemagne, Montrachet e Meursault oppure negli Chablis, della Côte Chalonnaise e della Loira, senza trascurare il ruolo dello Chardonnay negli Champagne specie nella variante blanc de blancs;

ma ancora in Auckland in Nuova Zelanda o la Hunter e la Clare Valley; in Italia le espressioni dell’Alto Adige, del Trentino e del Friuli con gli estremi della Valle d’Aosta; la struttura, opulenza ma franca raffinatezza nelle calde terre di Puglia e Sicilia…

Potremmo continuare attraversando il Mediterraneo con la produzione di Israele o a zonzo per l’Emisfero verso la California o la lontana Australia.

L'analisi sensoriale per emozioni da lunghi ricordi, come sempre affidata al dr Giuseppe Baldassarre, relatore e membro AIS nella commissione didattica, anticipato dalla presentazione dell'evento a cura di Vincenzo Carrasso, Delegato Murgia e referente didattico di AIS Puglia.

 

 

 

 

 

LA CARTA VINI:

  • Teresa Manara 6 settembre igt Salento, Cantele
  • Pietrabianca Castel del Monte doc, Tormaresca
  • Lama dei Corvi Castel del Monte doc, Rivera
  • Trento Riserva DOC “Perlé Bianco” - Ferrari
  • Chardonnay Cuvée Bois Valle d’Aosta DOP, Les Cretes, Aymavilles
  • Franciacorta DOCG “Salvàdek” Extra Brut - Monterossa
  • Sicilia Chardonnay DOC "Daliah" - Feudo Disisa - Monreale
  • Alto Adige Chardonnay DOC “Altkirch” - Colterenzio
  • Chablis Grand Cru "Le Clos" - La Chablisienne
  • Beringer Chardonnay 2015 Founders Estate California
  • Gamla Chardonnay 2016, Yarden - Golan Heights Winery, Israel

 

Una nuova sede ci aspetta per il prossimo evento, la Masseria Torrepietra, nella meravigliosa Città di Monopoli. Accoglieremo gli ospiti con un'entrée, per poi iniziare le degustazioni di vini... tutti grandi vini!

L'Italia, l'Europa e il Mondo negli Chardonnay in batteria!

L'abbinamento con Lasagna Delicata ai Crostacei, Datterino Giallo Confit, Croccante di Arso, Pan Fritto e Clorofilla di Prezzemolo.

Costo € 40,00 entrée di benvenuto e piatto in abbinamento. Posti disponibili in esaurimento.

Per prenotazioni

Gianni De Gerolamo 331-7368211

Paolo Carlucci 388-9211650

Valentina Lillo 389-9597321

Vincenzo Marangione 339-4403010

aismurgia@gmail.com

 

Masseria Torrepietra
Contrada Grotta dell'Acqua, 338/A
Monopoli (BA)