20:15
22:30

 

L’affascinante viaggio alla ricerca delle origini per individuare nel passato risposte ed indicazioni utili al nostro presente, ci porta spesso molto lontano.

La Georgia, culla del vino per antonomasia e area eccezionale per varietà autoctone di vite, oggi come nella preistoria ci propone come metodo tradizionale di produzione del vino l’utilizzo di anfore – kvevri - , a testimonianza di tecniche enologiche inalterate nel corso dei secoli e lunghissime macerazioni sulle bucce, vinaccioli e peduncoli che regalano vini assolutamente unici ed incredibili ricchi di composti polifenolici e aromatici.

Ad oggi rimangono pochissimi produttori di “kvevri” in Georgia e di “tinajas” in Spagna a cui si aggiungono tradizioni millenarie di altre zone vitivinicole come ad esempio il Carso, con i suoi tini di pietra carsica, o reinterpretazioni attuali, dove tecnologia ed esperienza fanno nascere i clayver, le botti di ceramica.

La missione è sempre e solo una: rispettare il passaggio di trasformazione dell’uva in vino, mettendolo nuovamente in contatto con la sua natura e ridonando libertà di espressione, vitalità e la forza energetica del suo luogo di origine.

7 referenze a testimonianza di un percorso culturale ed enologico con la guida esperta di Gianpaolo Giacobbo.

 

Gianpaolo Giacobbo è autore di grande conoscenza, collaboratore di numerose riviste enogastronomiche, guide del settore (Vini Buoni d’Italia) ed associazioni (cit. Porthos) e speaker radiofonico. Degustatore, ha presieduto per cinque anni consecutivi il Circolo dei Saggi Bevitori di Asolo, per il quale svolge attività didattica. Docente per il Master Cultura del Cibo e del Vino per l’Università Ca’ Foscari di Venezia.  Docente al Master in cultura del vino italiano all'Univeristá di Scienze Gastronomiche  UNISG di Pollenzo.

 

VINI IN DEGUSTAZIONE

 

1. CHARDAKHI 2015 – LAGO BITARISHVILI, REGIONE KARTLI

100% Chinuri

2. ZIBIBBO IN PITHOS 2016 - COS

 100% Zibibbo

3. COLFONDO ANFORA MAGNUM 2016 – CASA BELFI

100% Glera

4. GRÉS 2015 – SANTA CATERINA

100% Vermentino

5. KAMEN VITOVSKA 2015 – ZIDARICH

100% Vitovska

6. AMPHORA 2015 – CASTELLO DI LISPIDA

Tai e Ribolla

7. RIBOLLA 2009 - GRAVNER

100% Ribolla

SI CONSIGLIA DI PORTARSI AL SEGUITO SETTE BICCHIERI

 

PROPOSTA ABBINAMENTO

 

Come di consueto, a chiusura della serata, per tutti coloro che avessero piacere/possibilità di fermarsi per un momento conviviale, avremo l’occasione di assaggiare pietanze tipiche Georgiane interpretate dallo chef Antonio del ristorante OroBasilico e prodotti di panificazione di Bosco.

 

                                                        

 

Raccomandiamo di portare con sé la valigetta con i bicchieri di degustazione. Sarà possibile, in alternativa, noleggiare i bicchieri per la serata tramite il sito, pagando la quota di noleggio anticipatamente durante l’iscrizione all’evento sul portale.

 

Modalità di pagamento
È consigliato il pagamento anticipato con PayPal o Carta di Credito.
In alternativa è possibile pagare all'inizio della serata con POS con una maggiorazione del costo totale del 10%.

Lista d'attesa
L'iscrizione all'evento è possibile anche se i posti sono esauriti, in questo caso sarete inseriti in lista d'attesa e contattati secondo l'ordine di iscrizione non appena si liberino dei posti.

Disdetta della prenotazione
Se dopo la prenotazione la tua disponibilità venisse meno, ti chiediamo di disdire dalla tua area personale in modo da consentire ad altri colleghi di usufruire dell'opportunità.

Ritiro e assenza
La mancata presentazione o il ritiro a meno di 48 ore dall’inizio dell’evento verranno automaticamente registrati come assenza, senza diritto di rimborso.
L'assenza non comunicata nei termini sopra indicati non preclude l’iscrizione ad eventi successivi che sarà tuttavia ammessa solo previa pagamento elettronico anticipato, con Carta di Credito o PayPal.