E ancora “amore” tra il Brunello e gli States? Risponde Paolo Domeneghetti, importatore 

martedì 1 luglio 2008 13:03:00

Sullo scandalo del Brunello di Montalcino e sulle reazioni che ha provocato negli States ho già riportato - e ne presenterò ancora altri - diversi punti di vista. Dopo quelli di giornalisti, wine  blogger e sommelier  ecco il punto di vista di un importatore specializzato in vini italiani, Paolo Domeneghetti, responsabile con la moglie Allison di quella realtà importante che è Domaine Select primaria società importatrice negli States di vini, molti dei quali italiani.

... leggi
 
© Associazione Italiana Sommelier (ed altri contributi)