La coppa del Master Sangiovese torna in Romagna. Dopo anni di latitanza in “terre straniere”, Marco Casadei ha riportato il trofeo, rosso e caldo come lo spirito romagnolo, in terra natia. Ha superato un esame scritto difficilissimo che ha toccato la Corsica, la Napa Valley, Mendoza, per riapprodare al Lazio e alla Campania, esame che ha solo sfiorato con qualche quesito la produzione indigena. Ha superato i campioni affermati e annunciati da podio, con grande eleganza e calma, quella calma che solo i veri campioni possiedono. In seconda posizione si è classificato Massimo Tortora e al terzo posto Artur Vaso... leggi

Nata nel 1967, Vinitaly è la manifestazione che più d’ogni altra ha scandito l’evoluzione del sistema vitivinicolo nazionale e internazionale, contribuendo a fare del vino una delle più coinvolgenti e dinamiche realtà del Made in Italy. Quest’anno la rassegna si terrà dal 9 al 12 aprile.
I Sommelier che desiderano candidarsi per prestare servizio durante la fiera sono invitati a compilare il MODULO QUI ALLEGATO e inviarlo ai recapiti indicati entro e non oltre il 10 marzo 2017.

Finalmente sono arrivate le graduatorie dei quiz natalizi conclusisi a metà gennaio. I partecipanti sono stati numerosissimi, e soprattutto molte nuove leve di sommelier con cospicua presenza di donne.
Ogni regione è stata rappresentata, la lotta è stata durissima, i distacchi molto frazionali, ma come ogni gioco alla fine si è reso inevitabile stilare una classifica.
Il gradino più alto vede una parità: Vittoria Rosapane della delegazione di Milano e Francesco Dilauro della delegazione di Trieste.
Poi c’è una serie di ex aequo... leggi

L’Alto Corso di Formazione si rivolge agli operatori di settore già impiegati nella filiera vitivinicola e con un’adeguata esperienza, per offrire un aggiornamento e un arricchimento professionale nelle principali scelte che affronta quotidianamente il manager d’impresa, il wine lover e il sommelier che intende progredire culturalmente.
La particolarità del corso nasce dall’Ente organizzatore, l’Accademia Italiana della Vite e del Vino, ente morale fondato da Luigi Einaudi, che riunisce i professori universitari, ricercatori nel campo della filiera vitivinicola e gli imprenditori che negli anni si sono distinti nell’eccellenza delle loro attività.
Questa particolare struttura consente di mettere a disposizione come docenza i migliori esperti delle discipline di ricerca e fornire un aggiornamento difficilmente riproducibile.
Quest’anno il corso si svolgerà presso la Cantina Corsa di Affi (VR) che gentilmente mette a disposizione le sue strutture.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO E LE MODALITÀ DI ISCRIZIONE

I DOCENTI

L’olio, così come il vino, rientra a buon titolo tra i prodotti più evocativi della produzione agroalimentare italiana, specialmente quella di qualità. A differenza del vino, tuttavia, sull’olio si sa ancora poco, e per la maggioranza dei consumatori rimane un semplice prodotto alimentare per il quale il fattore economico risulta determinante, se non esclusivo, nella scelta d’acquisto.
L’AIS da sempre ha manifestato attenzione verso l’olio extra vergine d’oliva attraverso l’organizzazione di corsi, serate a tema, convegni, fino alla creazione della Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio... leggi

Pietramarina, il Carricante

È trascorso più di un secolo da quando la famiglia Benanti decise di fare vigna e vino sulle pendici dell’Etna, all’epoca non così enoicamente in auge come adesso. Il loro resistere nel vino ha fatto sì che l’Etna...

In Giappone il vino è donna

I dati che sono usciti a fine 2016 sul consumo del vino in Giappone mostrano delle sorprese molto curiose. In primo luogo si conferma la discesa del consumo di sake, che dal 2011 non è più riuscito a segnare...

Pugnitello PROXIMA SAECVLA

Erano gli anni Ottanta quando l’Università di Agraria di Firenze creò una collaborazione con l’Azienda San Felice di Castelnuovo Berardenga per selezionare una rinascita degli antichi vitigni toscani...

Patrick Piuze Chablis

Chablis! Come si fa a non parlarne? Infatti lo abbiamo trattato più volte “La deriva dello Chablis”, “Chablis Ecorevolution”, “Chablis l’eleganza del riccio”. Non chiedeteci perché! Lo sanno tutti e lo sapete anche voi...

Il rosé di Festigny

Festigny è un piccolo comune della Marne, giusto a Sud di Mareuil-le-Port, in quella riva sinistra della Valle che dire “baciata dall’esposizione” diventa una post-verità. E poi è anche vicino allo stagno della Grande Malneau...

Boom del Wine in Box

Il vero nome è un altro, quello da cui tutti gli eno-snob si allontanano: Bag in Box. La sua invenzione risale al 1955 e venne impiegato come contenitore di acido per batterie. L’applicazione al vino avvenne in Australia nel 1965...

Manzoni 6.0.13 Fontanasanta

Luigi Manzoni in quel di Conegliano si cimentò con riconosciuta maestria in esperimenti di incrocio e ibridazione, una sua mission era il miglioramento genetico della vite. Gli anni erano quelli a cavallo del 1930...

Il savagnin di Ganevat

Degustare un vino ottenuto da savagnin, però quello vert, è come staccare un biglietto per un viaggio in un’orbita extra-degustativa. Ci sono due savagnin, uno famosissimo con il nome di gewürztraminer...

Lo scivolone dello Champagne

Non si tratta di qualità ma di numeri. Nel 2016 sono state inviate alla vendita circa 306 milioni di bottiglie, nel 2015 furono 212, e questo 6 milioni di bottiglie in meno stacca un differenziale del 2%...

 

TUTORIAL PER IOS

TUTORIAL PER ANDROID

Cercare un vino, un produttore, i vitigni o le denominazioni di una regione non è mai stato così semplice. Dal proprio smartphone, in pochi click si accede al database dei circa diecimila vini recensiti dai degustatori AIS; utilizzando le diverse chiavi di ricerca si possono inoltre applicare filtri (anche multipli) per circoscrivere i risultati secondo la denominazione, la regione di appartenenza, il colore, la tipologia, le uve, la valutazione AIS... leggi

Con la navigazione nel sito si presta consenso all'uso dei cookies ed al regolamento di privacy

RINNOVO QUOTA 2017

 
 
 

/Data/Sites/1/media/calendario_eventi/Olio_AIS_HP.jpg

 
 
 
 

Premio Surgiva riservato alle Delegazioni AIS

Il giusto abbinamento tra sigari e nobili bevande

 

 

Associazione Italiana Sommelier

Viale Monza, 9 - 20125 Milano (MI)
Tel. +39 02 2846237
ais@aisitalia.it
ais@pec.aisitalia.it